Canale Sos Volterra

Loading...

sabato 17 ottobre 2009

S.R. 68 a quota 5000 firme!

Se già 4000 firme apparivano come un enorme “grido” della popolazione affinché anche la Colle-Volterra fosse rinnovata, cosa dire se queste firme raggiungono quota 5000? Non sarebbe forse il caso di parlare di “uragano” di voci?

E proprio questo è lo scopo dell’Associazione SOS-Volterra che, fedele ai suoi impegni, continua nell’attività di metter nero su bianco la volontà del popolo affinché la Regionale 68 “lato Colle” sia ammodernata e resa più sicura e scorrevole.

E’ un bisogno oggettivo – ripetono dall’Associazione – una impellente necessità non più procrastinabile per il futuro di tutto quel vasto territorio che va dal Senese fino al mare, con Volterra e l’Alta Val di Cecina in primis

E forti del consenso popolare ottenuto, alcuni SOSini si sono recati la settimana scorsa a Colle di Val d’Elsa dove hanno allestito un banco per la raccolta di firme a cui, in poche ore, si sono avvicinati ed hanno firmato ben 285 colligiani affinché nel grande “coro” vi fosse anche la loro voce.

Molto probabilmente la fatidica “quota 5000” è già stata raggiunta – suppongono dall’Associazione – ma prima di cantar vittoria aspettiamo la riconta ufficiale

Una volta raggiunto l’obiettivo una delegazione partirà alla volta di Firenze per consegnare il “pesante” plico direttamente in Regione.

Lo scopo è quello di promuovere una “Iniziativa Popolare” ai sensi dell’art. 47 del Regolamento della Regione Toscana, in base al quale un tale numero di cittadini può chiedere al Consiglio Regionale di ammettere all’esame istruttorio una loro proposta.

Abbiamo le idee chiare – concludono dall’Associazione – perché siamo convinti dell’assoluta necessità di dover procedere con la massima urgenza all’ammodernamento del tratto Volterra-Colle, proprio come lo vogliono le 5000 persone che hanno aderito