Canale Sos Volterra

Loading...

venerdì 17 giugno 2011

La nuova SR 68 si farà !!!

"La SRT 68 tra Saline di Volterra e Colle di Val d’Elsa sarà messa in sicurezza." A comunicarlo, il Sindaco di Volterra Marco Buselli e l’Assessore alle Infrastrutture Paolo Moschi, dopo la firma dell’intesa Stato-Regione Toscana sulle infrastrutture, avvenuta il 16 giugno a Roma, nella quale l’adeguamento della SRT 68 è stato inserito come "raccordo tra l’itinerario E80, l’itinerario E78 e le autostrade del mare". "Un risultato importantissimo, destinato a dare una svolta alla città, e che premia la mobilitazione messa in campo in questi due anni di amministrazione" fa sapere il Sindaco Buselli, che prosegue: "perquesto siamo grati al Ministro Matteoli, il quale, da profondo conoscitore della Toscana, ha saputo evidenziare l’importanza dell’unica arteria di collegamento tra costa e Autopalio." Per l’Assessore alle Infrastrutture Moschi "Adesso il futuro sviluppo di Valdicecina e di Valdelsa dipenderanno anche dai tempi di attuazione di questi urgenti lavori, che sono destinati ad attivare un importante rete, strategica per le imprese e per il turismo". Il Ministro era venuto a Volterra il 14 dicembre del 2009, al Convegno sulla Viabilità del Volterrano, promettendo impegno sulla SR 68. Su questa arteria sono stati redatti nei decenni passati ben 3 progetti da parte della Cassa di Risparmio di Volterra, ma poi, per vicissitudini varie, i lavori non erano mai partiti. Oggi qualcosa di più di una speranza nuova è apparsa all’orizzonte volterrano. Una notizia destinata a risollevare l’economia di Volterra e dell’intera Val di Cecina. "Il futuro di Volterra riparte di qui" fanno sapere Buselli e Moschi, "consapevoli che una pagina di storia è stata scritta, nel libro della Toscana centrale".

Nella foto:
La Manifestazione "Volterra-Colle a 30 all'ora"
organizzata da SOS VOLTERRA
insieme alla Raccolta Firme per l'ammodernamento della SR 68